L’ODIO ASSURDO NEI CONFRONTI DI MATTEO SALVINI. NAPOLI, SCRITTE INGIURIOSE CONTRO L’EX MINISTRO DELL’INTERNO E LEADER DELLA LEGA

E, durante la sua ultima visita a Napoli, si è potuto toccare con mano il livello a cui si è arrivati. Un esponente della sinistra italiana ha cercato “il contatto fisico con l’ex ministro dell’Interno” (vedi foto). Fortunatamente la scorta del leader leghista è stata tempestiva a intervenire e ha evitato che l’aggressore riuscisse nell’attacco. Ancora, un paio di giorni fa, prima che Salvini arrivasse a Napoli, il capoluogo campano si era riempito di scritte offensive e insulti. Lo slogan “Salvini, Napoli ti schifa” era apparso per le vie della città. “Odia la Lega”, incitavano altri esagitati. Tra i luoghi colpiti dai vandali anche l’esterno del cinema Metropolitan, nella zona più chic di Napoli, la riviera di Chiaia. Qui alcuni ignoti hanno deturpato la facciata dell’edificio storico usando la vernice spray nera.

La sequenza della tentata aggressione a Salvini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *