MA LE MASCHERINE CI SONO OPPURE NO?

Beh ancora no, e quelle di cui si è parlato ieri, “avvistate” all’interno del penitenziario di Rebibbia, sembrano una montatura. Il ministero ha smentito di aver inviato mascherine assemblate con una spillatrice, ma qualcuno deve averle fatte, poiché per quanto ci risulta quelle mascherine farlocche qualcuno le ha viste. Se dunque si tratta di una bufala, chi ha avuto interesse a metterla in giro? A breve il Prap del Lazio inizierà la distribuzione a Rebibbia e a seguire negli altri penitenziari della regione. Ma stavolta le mascherine sono buone.

Lascia un commento