DOPO DI NOI, ANCHE L’OSAPP E UN SUO DIRIGENTE ANALIZZANO IL TEATRINO DELLA PRESUNTA RIORGANIZZAZIONE DEL GOM……MA CORRONO TROPPO E SEMBRANO NON AVER LETTO IL DECRETO SUL GOM

Il buon Vincenzo Santoriello (Polizia domani-OSAPP), probabilmente ispirato dal nostro pezzo, si accoda e spara anch’egli bordate da obice da 155mm, ironizzando sulla sceneggiata da avanspettacolo svoltasi in via di Brava (Scuola di Formazione di Roma), scrivendo con malcelato sarcasmo che “in quel di Via di Brava si è svolta la più autentica delle farse in merito al GOM. Ancora una volta il super DJ BONAFEDE si è presentato in pompa magna e con sottosegretario, e Ministro ombra nel DAP, Dott. Palma, garante nazionale dei detenuti, e gli attuali e meno appariscenti vertici del DAP”. Santorello auspica “che ciò, non sia l’inizio di uno smantellamento silenzioso e inattaccabile del GOM con il piacere di Petralia e BONAFEDE di eliminare subito il Direttore con una promozione/rimozione e inserire come Direttore, qualche Dirigente Penitenziario (civile n.d.r.) non adatto agli Istituti Penitenziari ma politicamente da sistemare, per poi passare sotto la lente d’ingrandimento tutti i reparti, con l’intento di stravolgere gerarchie e gruppi di lavoro con eventuali sostituzioni degli Ispettori con Funzionari di Polizia che il Dr. Parisi, Capo del Personale deve sistemare. Spero di non essere una Cassandra e di sbagliare nel pensare ciò”. In primo luogo ricordiamo a Santoriello che il dettato di legge (salvo stravolgerlo), prevede espressamente che a capo del GOM vi sia un dirigente della Polizia Penitenziaria, quando vi sarà ovviamente, e per ora resta in mano al Generale D’Amico. Ci chiediamo dunque, noi di Storie, come mai proprio dalla rivista dell’Osapp arrivino strali di un fuoco che condanna, in negativo, il futuro del GOM? Perché anche a Torino, referenti della stessa sigla sindacale anticiparono notizie d’indagine in corso (ora indagati)… tra intercettazioni, reati di tortura e reati sessuali? Questi ultimi attinenti alla rivista in questione leggendo “rassegna stampa, GOSSIP, e cronaca penitenziaria?